Ogliastra - La Blue Zone

Scritto da 
Vota questo articolo
(9 Voti)

Ogliastra - La Blue Zone

Agli inizi del 2000 il dottore e statistico medico Gianni Pes e il demografo belga Prof. Michel Poulain visitarono decine di Comuni in Sardegna per esaminare i certificati di nascita e di morte degli archivi comunali.

Scopo dell'analisi era il calcolo dell'indice di longevità estrema (Extreme Longevity Index - ELI), definito come la percentuale di persone nate in Sardegna tra il 1880 e il 1900 diventati centenari.

Perchè Blue Zone

Quando riscontravano un alto tasso di longevità in un Comune cerchiavano l'area della cartina con inchiostro blu, dando così origine a ciò che prenderà il nome di Blue Zone.

I loro risultati furono pubblicati nel 2004 su Experimental Gerontology con il titolo: Identification of a geographic area characterized by extreme longevity in the Sardinia island: the AKEA study.

La Zona blu della Sardegna coinvolge i paesi montani dell'Ogliastra (Villagrande Strisaili, Arzana, Talana, Baunei, Urzulei, Ulassai e Perdasdefogu), e della Barbagia (Tiana, Ovodda, Ollolai, Gavoi, Fonni, Mamoiada, Orgosolo, Oliena). Nella Provincia di Cagliari pur non esistendo una zona omogenea, sono comunque riscontrabili caratteristiche simili in alcuni centri distanti tra di loro (Teulada, Seulo e Orroli).

Centenari da record in Ogliastra

In Ogliastra in particolare si evidenziano 2 primati mondiali certificati:

Fattori della longevità

Gli studiosi Pes e Poulain ritengono che la longevità nella zona blu dell'area montana della Sardegna centrorientale sia da ricercare nelle caratteristiche ambientali, nello stile di vita e nell'alimentazione che potrebbero essere fattori più determinanti della genetica.

Le altre Blue Zones

Anche con il contributo dell'esploratore e scrittore Dan Buettner, con dati empirici e osservazioni in prima persona, sono state identificate 5 zone blu nel mondo: Okinawa (Giappone) Sardegna (Italia) Nicoya (Costa Rica) Icaria (Grecia) Loma Linda (California).

 

Per ulteriori informazioni:

Blue Zone della Sardegna su National Geographic

Sito dedicato alle Blue Zone

Letto 4689 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Marzo 2016 11:07