Ballerina bianca

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

NOME SCIENTIFICO: Motacilla Alba Alba

DESCRIZIONE: l'aspetto generale è snello con la coda molto lunga, sottile e squadrata, in continuo movimento (da qui Motacilla); l'adulto in abito estivo ha vertice, nuca, collo e petto neri; l'iride scura; faccia, fronte e guance bianche; le parti superiori sono con dorso e groppone grigi; mentre, le parti inferiori sono bianche; le ali sono di medie dimensionie leggermente appuntite, nere con copritrici macchiate di nero e bianco; la coda è nera con margine esterno bianco; le zampe sono lunghe, sottile e nere; il becco è scuro, lungo e sottile. L'abito invernale è più pallido. La femmina ha colori meno netti sul capo, ma per il resto i generi sono uguali. Il giovane è bianco e grigio, con una mezzaluna scura sul petto e coda più corta rispetto all'adulto. Le dimensioni variano da 18-20 cm di lunghezza per 26-32 cm di apertura alare ed un peso di 16-25 g.

BIOLOGIA E HABITAT: ama le zone aperte, generalmente vicino all'acqua, campi arati, zone coltivate, ma anche centri abitati, dintorni di cascine o alpeggi. La specie è migratoria, ma non nidifica nell'isola. Durante il suo soggiorno in Sardegna frequenta un'ampia gamma di territori e si vede un pò ovunque, alla ricerca del cibo. Si ciba di insetti, ragni e molluschi che riesce a catturare, ma non disdegna il cibo offerto dall'uomo e può anche abituarsi a questa presenza. Ha un portamento elegante e sopporta climi disparati: dalle temperature rigide a quelle più aride. Ha una grande capacità di adattamento, è socievole verso i propri simili. La si può osservare mentre prende una rincorsa per spiccare il suo volo ondulato, oppure appollaiata su canneti, edifici, alberi...Quando cammina sul terreno muove ritmicamente la coda.

RIPRODUZIONE: il periodo di riproduzione avviene tra Aprile e Agosto, dove la coppia costruisce il nido che ospiterà 4-6 uova in cavità di alberi, muri, dirupi ecc..La femmina le cova per una quindicina di giorni, dopodichè una volta schiuse i pulli verranno accuditi da entrambi i genitori sino allo svezzamento dopo 15 giorni.

MINACCE: diminuzione del cibo, inquinamento delle acque, interventi dell'uomo con degrado e distruzione dell'habitat.

STATO DI CONSERVAZIONE: specie protetta dalla Direttiva Uccelli e dalla Legge Regionale del 1978. Abbondante.

CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA:

  • Phylum: Chordata
  • Classe: Aves
  • Ordine: Passeriformes
  • Famiglia: Motacillidae
  • Specie: Motacilla Alba Alba

NOME IN SARDO: Marischedda.

Letto 65 volte
Altro in questa categoria: « Airone cenerino Succiacapre »