Venturone corso

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

NOME SCIENTIFICO: Serinus Citrinella Corsicana

DESCRIZIONE: Citrinella, per il suo colore giallo citrino. Recentemente è stata riconsiderata come vera specie e non più solo varietà sardo-corsa del Venturone Europeo (Serinus Citrinella Citrinella). Fringillide di aspetto paffuto, leggermente più piccolo della specie tipica. Il maschio ha un colore generale del corpo, in estate, verde giallastro; vertice, nuca e lati del collo grigio cenere; fronte, aree intorno al becco, mento e gola giallo-verdi; l'iride è nera; ha un grosso becco conico, bruno scuro; le parti superiori hanno il dorso marrone-rossastro, striato leggermente di nero e il groppone è verde-oliva; le parti inferiori sono grigio cenere e giallo-verde più chiaro; le ali sono acute e di medie dimensioni, brune e nere, con doppia barra alare verde oliva; la coda è bruno-nera, squadrata, un pò lunga; le zampe grigio scuro, corte, con 4 dita lunghe, munite di sottili unghie. La femmina ha una colorazione meno marcata, sul brunastro. I giovani hanno le parti superiori brune con striature nere e quelle inferiori sono come quelle degli adulti, ma con sfumature fulve. Dopo un anno di vita presentano il piumaggio adulto. La specie presenta dimorfismo sessuale stagionale in estate, mentre in inverno, entrambi hanno un abito più modesto, sul brunastro e sono più difficili da riconoscere. le dimensioni variano da 13-14 cm di lunghezza per 23-24 cm di apertura alare.

BIOLOGIA E HABITAT: ama stare in boschi aperti di collina e montagna sino ai 1.500 m di quota in tutta l'isola, terreni rocciosi con cespugli e arbusti, brughiere, ginestreti, ma anche presso le coste. La specie è stazionaria e nidificante. Durante il periodo riproduttivo ama la vita in solitario, mentre fuori dalla stagione degli amori sta riunito in gruppi di individui della stessa specie. Si nutrono prevalentemente di semi, come i pinoli di Pinus Nigra, germogli e piccoli insetti, catturati nel terreno o sugli alberi.

RIPRODUZIONE: si riproduce in primavera, dove compiono un rituale volo nuziale danzante e caratterizzato dal canto. Della costruzione del nido se ne occupa la femmina, dove depone 4-5 uova. Le uova, di colore azzurro, vengono covate sempre dala femmina e una volta schiuse, a prendersi cura dei pulli sono entrambi i genitori.

MINACCE: alterazione e riduzione della macchia mediterranea e delle brughiere.

STATO DI CONSERVAZIONE: specie protetta dalla Direttiva Uccelli e dalla Legge Regionale del 1978. Poco numerosa.

CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA:

  • Phylum: Chordata
  • Classe: Aves
  • Ordine: Passeriformes
  • Famiglia: Fringillidae
  • Specie: serinus Citrinella Corsicana

NOME IN SARDO: Canariu areste, canariu de monti, canarieddhu de monti, logarinu.

Letto 342 volte
Altro in questa categoria: « Fringuello Gallinella d'acqua »