Complesso nuragico S'ortali'e su monti- Tortolì

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

DESCRIZIONE

Nei pressi della spiaggia di Orrì, nel comune di Tortolì in località S’ortali e su monte, si trova il complesso nuragico di San Salvatore, sito utilizzato in varie epoche che comprende un nuraghe, una domus de janas, una tomba di giganti e alcuni menhirs. Il nuraghe è di tipo complesso trilobato, e ai margini dello stesso si possono notare i resti di numerose capanne nuragiche. La tomba dei giganti, composta interamente con la pietra che più abbonda nel territorio cioè il granito, ha l'ingresso rivolto ad est e presenta un'esedra formata da lastre di pietra infisse nel terreno, e una stele centinata. La tomba è databile intorno al 1500 a.C. , mentre i due menhir in granito che si trovano ad una decina di metri di distanza risalgono ad un periodo tra il 2700 e il 1800 a.C.

 

COME ARRIVARE

Partendo da Tortolì si prende la strada per il lido di Orrì. Usciti dal centro abitato e imboccata la strada per il mare si percorrono due chilometri. Sulla destra si trovano una cabina dell’Enel e una strada sterrata. Percorrere questa strada per 200 metri e svoltare nuovamente a destra. Dopo 100 metri a destra della strada si vede il nuraghe e a sinistra la tomba dei giganti con i menhirs. Se si prosegue dritti senza svoltare a destra si arriva alla chiesa campestre di san Salvatore, dove nei pressi sono presenti due domus de janas.

 

INGRESSO

A pagamento.

 

Letto 19938 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Febbraio 2016 09:57