Nuova vita per il Nuraghe Gilorthi

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

5^ edizione di Adotta un Nuraghe®

Il Comune di Arzana rispolvera uno dei nuraghi più interessanti del suo territorio, Nuraghe Gilorthi.

Attualmente avvolto dalla vegetazione che ne impedisce la visibilità e la fruibilità il monumento sarà ripulito e dotato di cartellonista multilingue il giorno sabato 11 marzo nell’ambito del progetto “Adotta un Nuraghe®.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione del Comune con l’Associazione di Promozione Sociale Agugliastra.it che, ormai da 5 anni, porta avanti una politica di valorizzazione dei beni culturali anche oltre i tradizionali confini ogliastrini.

Ubicato a breve distanza dalla linea ferrata che giunge da Arbatax, il nuraghe è parte di un gruppo di torri protostoriche che formano una “cortina” ad est dell’attuale centro abitato e che il Comune intende valorizzare creando un percorso di visite di varia natura: trekking, mountain bike, ferrovia turistica, via equestre.

La collaborazione con il Comune montano, grazie all'impegno dell'Assessore alla Cultura Fausto Ferreli, si preannuncia interessante e proficua con l’intento di creare un attrattore turistico dal grande potenziale culturale e ambientale.

Adotta un Nuraghe® diventa un brand.

Dopo gli interventi nei comuni di Lanusei, Ilbono, Bari sardo, Lotzorai e Castiadas la fortunata ricetta di Agugliastra giunge ad Arzana con il marchio registrato a testimonianza del lavoro svolto in tutti questi anni.

Senso di appartenenza, rispetto per le antichità, promozione turistica del territorio.. l’auspicio è che siano sempre di più i centri interessati alla valorizzazione del patrimonio culturale magari anche grazie all’opera dei volontari di Agugliastra.

Partecipa anche tu

E' possibile partecipare alla giornata di pulizia del sito archeologico contattando l'associazione tramite email: info@agugliastra.it entro e non oltre la giornata di giovedì 09 marzo

Appuntamento

L’appuntamento è fissato per sabato 11 marzo 2017 alle ore 08:30 presso l’area archeologica.

 

Per ulteriori informazioni:

INIZIATIVA

SCHEDA DEL MONUMENTO

Letto 4037 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Marzo 2017 17:13

Cerca nel Sito